Concetti generali

Economia circolare – circular economy: modello che si pone come obiettivo riutilizzare le risorse il più a lungo possibile massimizzandone il valore ed evitando sprechi; una volta che un prodotto giunge a fine vita, i materiali ancora utili, vengono recuperati e riutilizzati. Si tratta di un modello opposto all’economia definita “lineare”, caratterizzata dalla fase di produzione, utilizzo e smaltimento.

Formulario di identificazione dei rifiuti: (in sigla FIR) documento di accompagnamento per il trasporto di rifiuti.

Modello unico di dichiarazione ambientale (in sigla MUD): identifica un insieme di dichiarazioni, presentate annualmente da soggetti quali discariche, trasportatori e produttori di rifiuti.

Procedura semplificata: La procedura semplificata rappresenta una deroga di legge all’autorizzazione all’esercizio di una attività di recupero di rifiuti, sostituendo esclusivamente l’autorizzazione prevista in via ordinaria dall’art. 208 del decreto legislativo 152/2006. Prescrizioni, modalità operative e requisiti per operare sono stabiliti da standard ministeriali.

Registro elettronico nazionale per la tracciabilità dei rifiuti: sistema introdotto in sostituzione del SISTRI gestito direttamente dal Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare.

Registro di carico e scarico rifiuti: documento ambientale sul quale devono essere registrati tutti i carichi e gli scarichi di rifiuti.

Sistema di controllo della Tracciabilità dei Rifiuti (in sigla SISTRI): sistema, non più utilizzato, che prevedeva che i produttori, i gestori ed i trasportatori di rifiuti fossero in possesso di dispositivi elettronici di identificazione e tracciamento.

Tempo Massimo di Intervento (in sigla TMI): andamento riguardante la puntualità del servizio (definito dal Centro di Coordinamento RAEE).

1 contro 1: l’utilizzatore può, a fronte dell’acquisto di una nuova apparecchiatura, richiedere il ritiro della vecchia.

1 contro 0: l’utilizzatore può richiedere il ritiro della vecchia apparecchiatura senza obbligo di acquistarne una nuova.